The hwdPhotoShare component is not installed, you can not use this module.

Troppa droga e sesso nella serie di MTV "Skins", monta la polemica negli USA

Skins2Troppa droga e sesso nella serie di MTV "Skins", monta la polemica negli USA

(di Emanuele Riccardi) (ANSA) - NEW YORK, 20 gen - Troppa droga e soprattutto troppo sesso, e tra minorenni. I dirigenti della Mtv negli Stati Uniti sono preoccupati a pochi giorni dal lancio del nuovo serial destinato ai teenager, Skins, perché potrebbe essere contrario alle legge che protegge i minori negli Usa. Ne parla oggi con ampio rilievo il New York Times, secondo cui i dirigenti dell'emittente avrebbero chiesto ai produttori di modificare alcune scene per evitare la scure della censura, oltre a pesanti multe. Preoccupa in particolare il terzo episodio del serial, che dovrebbe andare in onda il 31 gennaio. In una versione preliminare, un ragazzo nudo di 17 anni è filmato alle spalle mentre corre per strada, e si vedono le natiche con chiarezza. L'attore, Jesse Carere, è Chris, un liceale con problemi di erezione, che si fa 'aiutare' da note pillole celesti contro le disfunzioni erettili. Mtv, tra le emittenti più popolari tra i giovani americani, appartiente al gigante delle comunicazione Viacom, diventato famoso negli Stati Uniti nel tentare di alzare gli standard americani in materia di sesso (e di parolacce) in tv

Mtv e Viacom propongono serial diventati 'cult' come Jersey Shore (dedicato ai 'coatti' italo-americani del New Jersey), e The Real World, un reality che va avanti dal 1992: una sorta di antenato del Grande Fratello che ad ogni stagione si svolge in una città diversa. Il caso di Skins è diverso, proprio perché coinvolge per la prima volta attori minorenni, molti dei quali alle prime armi. Contattati dal Nyt, i dirigenti di Mtv non hanno voluto rispondere, e la portavoce dell'emittente, Jeanni Kedas, ha insistito sul fatto che gli episodi non sono stati ancora montati in maniera definitiva. "Skins è un serial che che affronta i problemi dei teenager in maniera franca e diretta", si è limitata a spiegare in una dichiarazione scritta la Kedas, prima di aggiungere: "siamo convinti che gli episodi di Skins non solo rispetteranno tutte le leggi, ma anche la nostra filosofia nei confronti dei telespettatori". Secondo la legge Usa, ricorda il Nyt, è pornografia infantile qualsiasi atto sessuale che coinvolga un minore di 18 anni, ma non solo. In alcuni casi la foto di un bambino nudo può essere considerata pornografia se la foto viene giudicata sessualmente suggestiva.(ANSA).

 

I risultati delle partite della regular season Nba:


Cleveland Cavaliers - Chicago Bulls 83-88; Boston Celtics - Denver Nuggets 105-89; New York Knicks - Toronto Raptors 103-100; Milwaukee Bucks - Indiana Pacers 97-95; Minnesota Timberwolves - Oklahoma City 103-111; New Orleans Hornets - Detroit Pistons 93-74; San Antonio Spurs - Golden State Warriors 111-94; Phoenix Suns - Memphis Grizzlies 98-104; Utah Jazz - Miami Heat 98-111; Sacramento Kings - Washington Wizards 116-91; Los Angeles Clippers - Los Angeles Lakers 86-87.

Calendario Pirelli: Il "mito" a nudo e in bianco e nero

(dall'inviato Sara Bonifazio) (ANSA) - MOSCA, 30 NOV - Il corpo, nudo e spogliato anche dal colore, rappresenta la bellezza e il suo mito secondo Karl Lagerfeld. Il creativo tedesco ha interpretato così il 2011 nella trentottesima edizione del Calendario Pirelli, presentata a Mosca in anteprima mondiale, e lo ha intitolato 'Mytology'. Non è un caso che il gruppo della Bicocca abbia scelto la città del Cremlino per il lancio di quest'anno, a pochi giorni dalla firma dell'accordo con Russian Technologies e Sibur. "Siamo doppiamente felici di esser qui - dice il presidente del gruppo Marco Tronchetti Provera in conferenza stampa - sia per il calendario sia perché sono con noi gli amici che hanno firmato questo importante accordo con noi". "Una straordinaria opportunità - ha aggiunto prima di lasciare spazio alle immagini del video del backstage, girato come sempre da Stuart Chapman - in un paese che cresce sempre più velocemente". Julianne Moore, che il fotografo descrive come "una carissima amica" diventa Era, moglie di Zeus e madre degli dei dell'Olimpo. Intorno a lei ruotano divinità, eroi e miti classici interpretati da 15 modelle (tra le quali le italiane Bianca Balti per una delle Baccanti ed Elisa Sednaoui, la ninfa Eco) e 5 presenze maschili che riportano la bellezza alle radici della civiltà classica. Modelle efebiche, al punto che a due di loro Lagerfeld affida la parte di Ermes (Anja Rubik), Orfeo, Polluce e Apollo (Freja Beha Erichsen).

Corpi scolpiti, esaltati dal bianco e nero, impreziositi da foglie d'oro sui seni e conchiglie d'oro a nascondere (o a custodire) i genitali. In 36 scatti in bianco e nero Lagerfeld propone una rappresentazione ideale e immortale della bellezza: "La modernità della mitologia è nell'amore per la giovinezza, nel culto del corpo, nell'accettazione del desiderio senza punizione divina e nell'omaggio permanente reso alla Natura" commenta per spiegare il 'concept' del suo lavoro. Chiuso nel suo studio parigino in rue de Lille, il lavoro di 'shooting' è stato velocissimo: "Una mattina dedicata a Julianne Moore e due giorni per gli altri scatti - spiega Lagerfeld alla platea internazionale riunita al Ritz Carlton a due passi dalla Piazza Rossa - perché le mie idee erano precise, ho preparato tutto nella mia testà. La vera celebrazione si avrà in serata con la cena di gala al teatro Stanislavsky and Nemirovich-Danchenkò che avrà come presentatrice d'eccezione Eva Herzigova, la modella tra le protagoniste del calendario nel 1998. (ANSA).


rssfeed
Email Drucken Favoriten Twitter Facebook Myspace Stumbleupon Digg MR. Wong Technorati aol blogger google reddit YahooWebSzenario

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Meteo - Weather

Max:
Min:
PPR:
Vento:
da:
GIO
fair
55.6°F
37.2°F
--%
5 - 6
NW
VEN
Few clouds
58.8°F
38.7°F
--%
2 Bft
NW
SAB
Partly cloudy with rain
64.6°F
47.3°F
70%
2 Bft
NORTH