Mondo

G20/Obama: gli Stati Uniti sono la locomotiva del momdo e la nostra priorità è la crescita

obamissimo G20/Obama: gli Stati Uniti sono la locomotiva del momdo e la nostra priorità è la crescita


(ANSA) - SEUL, 12 NOV - Noi siamo il motore, senza di noi il mondo non si muove. Questo è il secco messaggio che il presidente americano Barack Obama ha trasmesso oggi ai Grandi del mondo riuniti da ieri a Seul alla ricerca di ulteriori ricette uscire definitivamente dalla crisi e, soprattutto, consolidare una crescita che si presenta gracile e a macchia di leopardo. Un messaggio che Obama ha accompagnato con un monito alla Cina affinché velocizzi il percorso di rivalutazione dello yuan perché i tassi di cambio devono rispecchiare la realtà economica del Paese. In una conferenza stampa alla conclusione dei lavori del G20, Obama ha spiegato che "la cosa più importante per gli Usa è crescere.

 

La Casa Bianca ha pronto un piano per la “exit strategy” dall’Afghanistan

 
afg La Casa Bianca ha pronto un piano per la “exit strategy” dall’Afghanistan

Roma, 15 nov. (Apcom) -L'amministrazione Obama ha messo a punto un piano per avviare il trasferimento di responsabilità alle forze di sicurezza afgane in determinate aree dell'Afghanistan nel giro di 18-24 mesi. Lo rivela oggi il New York Times. Citando fonti dell'amministrazione, che hanno parlato in condizione di anonimato, il quotidiano di New York afferma che il piano prevede la fine della missione di combattimento delle forze Usa entro il 2014.

 

Afgahnistan/ Holbrooke: non un exit strategy, ma un "piano di transizione". La missione di combattimento degli americani non terminerà prima del 2014

 
BritishAfghanistan_1299426c
Afgahnistan/ Holbrooke: non un exit strategy, ma un "piano di transizione".
La missione di combattimento degli americani non terminerà prima del 2014

New York, 15 nov. (Apcom) - 2014: la missione di combattimento degli americani in Afghanistan non terminerà prima di questa data. Lo ha dichiarato, dopo le indiscrezioni del New York Times, Richard Holbrooke, inviato speciale degli Stati Uniti nella regione. Il Pentagono, ha aggiunto il funzionario, comincerà a ridurre il numero delle truppe già dal prossimo anno.

   

Haiti/ Tensioni a Port-au-Prince manifestazione anti-caschi blu

 

aHaiti/ Tensioni a Port-au-Prince manifestazione anti-caschi blu


Roma, 18 nov. (Apcom) - Ancora tensioni ad Haiti tra la popolazione e i caschi blu delle Nazioni, dopo che il contingente nepalese è stato accusato dai locali di aver propagato l'epidemia di colera ha fatto già oltre 1.100 vittime nel tormentato paese caraibico. Gia nei giorni scorsi c'erano state manifestazioni di ostilità nei confronti dei soldati della missione Onu per la stabilizzazione di Haiti (Minustha).
 

VERTICE NATO: per Obama le incognite sono l'Afghanistan e il trattato Start

 

omamissimoVERTICE NATO:  per Obama le incognite sono l'Afghanistan e il trattato Start

(di Emanuele Riccardi) (ANSA) - NEW YORK, 17 NOV - Il presidente degli Stati Uniti Barack Obama, già indebolito dopo il suo difficile viaggio in Oriente e dopo la batosta elettorale del 2 novembre, giungerà venerdì a Lisbona per il Vertice della Nato con una serie di nuove incertezze di spicco sul piano internazionale. E cioé i dubbi recentemente emersi sull'entrata in vigore rapida del Trattato Start sul disarmo nucleare, le tensioni con il presidente afghano Hamid Karzai, le riluttanze europee nei confronti del progettato ombrello antimissile. Nonostante la Casa Bianca si dica sicura di farcela parlando di "test" con l'opposizione repubblicana, la ratifica in tempi brevi del Trattato Start Usa-Russia sul disarmo nucleare, una delle priorità obamiane di questa fine 2010, appare in forse.

   

Pagina 2 di 6

Meteo - Weather

Max:
Min:
PPR:
Vento:
da:
MAR
Partly cloudy
72.7°F
68.5°F
30%
2 Bft
NNE
MER
Partly cloudy
70.5°F
61.7°F
20%
3 - 4
NNE
GIO
Partly cloudy
66.6°F
59°F
20%
3 - 4
NNE