Il segreto del regalo perfetto? Lo svela uno studio della Stanford University

tiffany-engagement-ring-boxIl segreto del regalo perfetto? Lo svela uno studio della Stanford University

Roma, 13 dic. (TMNews) - Il "regalo perfetto" è molto più facile (ed economico) da trovare di quanto non si pensi: almeno secondo una ricerca condotta dagli psicologi della Stanford University. Come riporta il quotidiano statunitense The New York Times, le ore passate a scegliere il regalo giusto e il prezzo elevato fanno sentire meglio chi fa il regalo e non chi lo riceve; inoltre, i regali "a sorpesa" sono meno graditi rispetto a qualcosa scelto personalmente dal ricevente - come ad esempio su una "lista dei desideri" disponibile in molti siti internet - o addirittura al regalo "cash". Un degli studi ad esempio rivela che la correlazione prezzo-aspettativa è valida quando le persone ricordano un regalo da loro fatto: più era costoso, più ci si aspettava che fosse apprezzato; ma per quanto riguarda quelli ricevuti la gratitudine era indipendente dalla spesa: la spiegazione è che nella mente del ricevente l'alternativa non è fra un regalo più costoso e uno meno caro, ma fra la possibilità di riceverne uno e di non riceverne affatto.

 

Apple/ Asta record per il contratto fondazione della società creata da Steve Jobs

apple Apple/ Asta record per il contratto fondazione della società creata da Steve Jobs

New York, 14 dic. (TMNews) - Il contratto di tre pagine con cui è stata fondata Apple Computer nel 1976 è stato battuto all'asta ieri da Sotheby's a New York a 1,59 milioni di dollari, una cifra dieci volte superiore alle stime di vendita (tra i 100.000 e i 150.000 dollari). Ad aggiudicarsi lo storico contratto è stato Eduardo Cisneros, l'amministratore delegato di Cinsneros Corporation, una holding con partecipazioni nei capitali di aziende del settore immobiliare e dei media. Il contratto, datato 1 aprile 1976, porta le firme di Steve Jobs, Steve Wozniak e Ronald Wayne. Secondo quanto riportato dall'agenzia Bloomberg la prima persona a detenere la copia originale del contratto era stata Wayne che aveva incontrato Jobs quando entrambi lavoravano per la società di videogiochi Atari. All'epoca Wozniak, amico di Jobs, lavorava per Hewlett-Packard.

 

Per il Time il "manifestante" è la persona dell'anno

time Per il Time il "manifestante" è la persona dell'anno

New York, 14 dic. (TMNews) - Il settimanale "Time" ha designato "il manifestante" persona dell'anno per il 2011. Il manifestante, si legge in copertina, è stato il vero protagonista dell'anno "dalla primavera araba ad Atene, da Occupy Wall Street a Mosca". L'anno scorso l'uomo dell'anno era stato il fondatore di Facebook Mark Zuckerberg Nell'articolo di Kurt Andersen dedicato a "The Protester" si rievoca quando iniziò tutto, il 17 dicembre dell'anno scorso in Tunisia quando Mohamed Bouazizi, dandosi fuoco, diede il via "alle rivoluzioni" e ricorda le parole della madre di Mohamed, Mannoubia": "Mio figlio si è dato fuoco per la dignità". Ma quella tunisina, continua Time, è stata soltanto la scintilla: "A Sidi Bouzid e a Tunisi, ad Alessandria e al Cairo, nelle città arabe e in altre città a oltre 6000 miglia dal golfo persiano, sulle coste ell'Atlantico; a Madri e Ateme , a Londra e a Tel Aviv, in Messico, in India e in Cile dove i cittadini si sono mobilitati contro il crimine e la corruzione; 

   

Il matrimonio non è più trendy, si sposa solo il 51%

matrimonio1 Il matrimonio non è più trendy, si sposa solo il 51% 

Roma, 14 dic. (TMNews) - Negli Stati Uniti, l'istituzione matrimonio è sempre meno centrale. Secondo una ricerca del pew Research center, solo il 51% degli adulti sopra i 18 sono sposati mentre cresce il numero di coloro che preferiscono vivere insieme senza vincoli giuridici e legali. Rispetto al precedente rilevamento, del 2000, si tratta di un calo del 6% e la tendenza sembra ormai costante. Secondo quanto riferisce il Washington Post la media nazionale è abbastanza omogenea tra i vari stati, con il Maryland un po' sotto la media per coppie sposate (il 50%) e la Virginia un po' sopra (al 54%). La statistica tuttavia è particolarmente interessante se confrontata con i trend di lungo medio periodo.

 

Lady Gaga senza veli all'asta su Ebay

tonygaga.cm.121311Lady Gaga senza veli all'asta su Ebay

(ANSA) - NEW YORK, 14 DIC - Gli abbonati di Vanity Fair Usa potranno ammirare il ritratto senza veli di Lady Gaga realizzato da Tony Bennett nel numero di gennaio della rivista. Ma solo uno dei fan dell'eccentrica cantante avrà la possibilità di appendere alle pareti di casa il disegno originale, realizzato con la tecnica a carboncino: basta che sia disposto a sborsare almeno cinquemila dollari. La regina della trasgressione ha infatti deciso di mettere il quadro all'asta su eBay per beneficienza. Il ricavato della vendita andrà all'associazione 'Exploring the Arts', creata da Bennett insieme alla moglie Susan per promuovere il ruolo delle discipline artistiche nelle scuole pubbliche, e alla fondazione della cantante 'Born This Way' contro il bullismo. "Lady Gaga ha i caratteri del vero genio", ha detto l'artista della sua ultima musa. Oltre al ritratto saranno battuti su eBay anche altri oggetti utilizzati durante il servizio fotografico realizzato da Annie Leibovitz per il magazine americano.
   

Pagina 47 di 51